PRK

La cheratectomia fotorefrattiva

PRK - La cheratectomia fotorefrattiva

La cheratectomia fotorefrattiva (PRK) è una tecnica che si avvale dell’uso del laser ad eccimeri per rimodellare la curvatura della cornea e correggere il vizio refrattivo.

Con la PRK dapprima viene rimosso l’epitelio corneale (che è lo strato più superficiale della cornea), poi il laser ad eccimeri viene usato sulla cornea per asportare una piccola quantità di tessuto corrispondente al grado del vizio refrattivo da correggere. Dopo il trattamento viene applicata una lente a contatto morbida che viene mantenuta per qualche giorno, finché si rigenera completamente l’epitelio corneale. In questo primo periodo il paziente può presentare lieve o moderato dolore e annebbiamento visivo che scompariranno nei giorni successivi.

󰚰0
Anni di attività
󰛯0
Medici specializzati
󱁫0
Missioni umanitarie

Questo portale utilizza cookie di terze parti per fornire servizi, gestire, migliorare la vostra esperienza.Se accetti, potrai usufruite di tutti i servizi messi a disposizione, diversamente non sarà possibile procedere alla navigazione. Nella cookie policy puoi trovare altre informazioni in merito e revocare il consenso alla loro installazione. Proseguendo nella navigazione, accetti che i cookie siano installati